top of page

Il respiro


Respirare é vivere

Possiamo stare settimane senza mangiare, giorni senza bere, ma solo pochi istanti senza respirare.

Una cosa cosi semplice, che facciamo da sempre, inconsciamente, eppure cosi tanto sottovalutata.

Ci vengono insegnate mille cose nella vita: come tenere in mano una forchetta, allacciarsi le scarpe, attraversare la strada, la matematica,... ma nessuno ci ha mai insegnato a respirare.

Eppure, imparare a respirare correttamente e profondamente può cambiarci la vita.

Una cosa che impariamo sin da piccoli é trattenere il fiato quando sentiamo un'emozione spiacevole o dolorosa che non vogliamo o non sappiamo come gestire. In questo modo, queste emozioni dolorose, anziché essere vissute, processate e lasciate andare, vengono immagazzinate nel corpo fisico.

Trattenere il fiato, inoltre, non consente una corretta ossigenazione dell'organismo, il che porta ad una scarsa vitalità, tensioni, ansia e depressione e persino a tumori.

Viviamo in un costante stato di allerta dove il nostro sistema nervoso simpatico (combattimento o fuga) é sempre in sovraccarico. Respiriamo male perché siamo tesi e siamo tesi perché respiriamo male.


E allora cosa fare?

In realtà é molto semplice. Impariamo a respirare.

Respirare profondamente ha una miriade di benefici, a partire dal rilascio di quelle emozioni dolorose che avevi 'nascosto sotto al tappeto'; porta una maggiore ossigenazione agli organi, ridandoci vitalità ed equilibrio; alcalinizza il sangue meglio di acqua e limone la mattina; elimina tossine; migliora la circolazione sanguigna e linfatica oltre a facilitare l'accesso a stati di coscienza diversi da quello ordinario (di questo parleremo in un altro post).


Puoi provare subito un piccolo esercizio.

Siediti con la schiena dritta, mani sulle ginocchia, chiudi gli occhi.

Osserva il tuo respiro. Respira ed espira dal naso.

Respira con la pancia. Quando inspiri la pancia si gonfia, quando espiri l'ombelico va verso la colonna vertebrale.

Inspira ed espira profondamente.

Continua cosi per qualche minuto e nota cosa succede.


Come ti senti?


Respirare in questo modo attiva il sistema nervoso parasimpatico, di digestione e relax, dai cosi modo al tuo organismo di rigenerarsi.


Prenditi qualche minuto ogni giorno, più volte al giorno, per osservare il tuo respiro e respirare in modo consapevole ed inizia a notare la differenza.


a presto


cinzia










12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pranayama

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page